La pappa

Cosa mangiare col passare dei mesi

Imparare a padroneggiare meglio questo periodo di diversificazione alimentare.

Imparare a padroneggiare meglio questo periodo di diversificazione alimentare.

Queste linee guida vi aiuteranno a meglio padroneggiare questo periodo di diversificazione alimentare. Ovviamente tenente ben presente che se il vostro bimbo è soggetto ad allergie o particolari regimi è bene prima sentire il vostro medico.

  • Fino a 3 mesi: latte materno o latte prima infanzia
     
  • 4/5 mesi: latte materno o latte per la prima infanzia + introduzione di succo di frutta e / o di un pasto a base di frutta (composto da frutta fresca o tritata)
     
  • 5/6 mesi: latte materno o latte per la prima infanzia + frutta + introduzione di verdura in giro per 5 mesi + introduzione di carni miste intorno ai 6 mesi (potete utilizzare tutti i tipi di carni purché essi siano ben cotte e tritate) queste sono delle ottime fonti proteiche.
     
  • 6/7 mesi: 4 pasti quel giorno ... tra cui due a base di latte + introduzione di pesci e uova (il pesce è ricco di proteine​, potete darlo al piccolo nelle stesse quantità della carne per quanto riguarda invece le uova in un primo momento meglio non evitare il tuorlo)
     
  • 8/9 mesi: 4 pasti ... come i grandi!

    1. mattina: 1 bottiglia o latte prodotto

    2. mezzogiorno: un pasto a base di verdure e carne o pesce

    3. gusto: un biscotto con la frutta adatto alla sua età

    4. sera: 1 bottiglia o 1 porridge o 1 zuppa di verdure accompagnato da un dolce o formaggio di latteria

  • A 12 mesi, il bambino sarà in grado di mangiare quasi gli stessi pasti dei grandi, tuttavia, è sempre meglio accompagnare il tutto con grandi quantità di latte (circa 500 a 600 ml al giorno), se possibile arricchito con ferro.

Questo "programma" dovrebbe essere flessibile e adattato ad ogni bambino. Come noi infatti, l'appetito del bambino varia. Non ti preoccupare, se mangia poco in un pasto, recupererà con il prossimo!