I biberon

Come scegliere la tettarella giusta?

Il materiale necessario

Missione Tata

Il materiale capezzolo

Gomma (o lattice) è un materiale naturale, flessibile, ancora acclamato da una grande maggioranza delle madri.

Per un bambino che ha difficoltà nel succhiare, la flessibilità è un vantaggio.

Tuttavia, alcuni bambini non possono sopportare il sapore o l'odore di gomma, altri invece possono essere allergici al lattice.

Il capezzolo in silicone è scelto per la sua trasparenza, simbolo di purezza.
Questo materiale ha il vantaggio di essere completamente inodore e più resistente alla sterilizzazione ripetuta.

 

La forma della tettarella

Le tettarelle smussate sono generalmente dotate di un controllo di flusso a 3 velocità (visibili alla base del capezzolo).

Queste velocità permettono di regolare la velocità di avanzamento in relazione l'appetito del vostro piccolo (velocità 1 = flusso lento, velocità 2 = flusso medio, ecc... ).

Fisiologicamente tutte le tettarelle sono appositamente progettate per lo sviluppo armonioso della bocca del vostro bambino.

Alcuni consigli:

  • prima del primo utilizzo, sterilizzare il ciuccio in acqua bollente

  • sostituire il capezzolo ai primi segni di usura (es. masticato, gomma opacizzata ...)

Quello che dovete sapere per scegliere i loro biberon

  • Il vetro è di solito il materiale scelto per i primi mesi del bambino. È completamente inodore e altamente resistente alla sterilizzazioni quotidiane.

  • La bottiglia di plastica leggera e infrangibile, può essere molto utile quando il bambino vorrà prenderla da sola. Alcuni modelli hanno maniglie gommate ideali per una facile presa.